<< HOME PAGE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO

C.I.G.A.

Centro Interdipartimentale Grandi Apparecchiature

>>  pg.    2    3   4   5   6   7   8

 

 

PRESENTAZIONE

 

Il Centro Interdipartimentale Grandi Apparecchiature (C.I.G.A.) è stato costituito ispirandosi alle indicazioni fornite dallo Statuto dell’Università degli Studi di  Milano, per "permettere la gestione e l’utilizzazione di apparati tecnico-scientifici e di servizi di particolare complessità di uso comune a più strutture didattiche e di ricerca dell’Ateneo".

Lo scopo principale di tale istituzione è quindi quello di rendere accessibili a tutti gli utenti dell’Università di Milano, delle altre Università e degli Enti pubblici e privati interessati, apparecchiature scientifiche caratterizzate da costi e complessità difficili da gestire da una singola struttura.

In particolare il Centro si prefigge di creare un servizio interdisciplinare altamente qualificato a disposizione delle strutture di ricerca e/o di didattica dei Dipartimenti e Istituti interessati dell'Università di Milano e di stimolare e promuovere la ricerca nel campo delle indagini delle strutture molecolari  per via spettroscopica e delle tecnologie analitiche avanzate.

Il Centro incoraggia e promuove la cooperazione e il trasferimento di tecnologia tra le strutture di ricerca universitaria e il mondo industriale.

Gli organi di Governo del Centro sono il Comitato Tecnico Scientifico (CTS), Il Presidente ed il Direttore Tecnico.

Le finalità e gli organi di governo del Centro sono stabiliti dallo Statuto costitutivo, approvato con decreto rettorale in data 08-03-2002.

Le norme relative al funzionamento del Centro ed all’accesso ai servizi offerti, sono contenute nel regolamento interno approvato dal Comitato Tecnico Scientifico in data 19-06-2003.

Il Centro offre attualmente tre differenti servizi di ricerca ed analisi, e l’attività e la gestione di tali servizi è coordinata dal Dott. Enrico Caneva (direttore tecnico del C.I.G.A.).

Il personale ufficialmente afferente al Centro è attualmente estremamente limitato ed il funzionamento delle apparecchiature è garantito dalla rotazione di personale tecnico specializzato proveniente da alcuni dei Dipartimenti/Istituti afferenti.

 

Per avere informazioni relative il "Materiale scientifico associato al personale strutturato CIGA"
è possibile scaricare un apposito documento PDF.